Acquisto Antiquariato
Stime, perizie e valutazioni gratuite
Acquisto Antiquariato, Stime, Perizie e Valutazioni Gratuite, Pagamenti Immediati

Acquistiamo opere Carlo Zauli
Ceramiche e Porcellane, Antiquariato - Valutazioni immediate



Nome(*):
eMail(*):
Telefono(*):
Artista:
Oggetti(*):
Foto/Immagini:
Accetto(*): Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy ai sensi degli Artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate.
(*) - Campi Obbligatori


Acquisto Ceramiche e Porcellane e opere di Carlo Zauli


Stime, perizie e valutazioni su richiesta tramite l'apposito modulo qui di fianco, oppure tramite invio di foto
a numero Whatsapp +39.338.6133623.

Se possiedi delle opere di Carlo Zauli e sei interessato a venderle oppure vuoi conoscere il loro valore, la stima di mercato e/o il prezzo di vendita, non esitare a contattarci.

Abbiamo sedi in Roma e Todi a Perugia, ma possiamo spostarci su tutto il territorio nazionale ed internazionale.

Assicuriamo trattative riservate, massima affidabilità e serietà in tutte le transazioni di vendita.

L'artista Carlo Zauli, la biografia e le opere


Carlo Zauli (Faenza, 19 agosto 1926 – Faenza, 14 gennaio 2002) è stato un ceramista e scultore italiano.

Insegnante presso l'Istituto Gaetano Ballardini di Faenza insieme ad Angelo Biancini, ebbe fra i tanti allievi lo scultore e ceramista Romano Mazzini.

Acquisì fama come ceramista a partire dagli anni cinquanta, quando realizzò un grande fregio per la reggia di Baghdad. Partecipò a diverse edizioni del
Premio Faenza (che vinse nel 1953, 1958 e 1962), della Triennale di Milano e della Quadriennale di Roma, che gli garantirono un notevole successo commerciale, talvolta ritenuto soffocante per la ricerca artistica e creativa, pur di notevole qualità.

Dopo la morte fu inaugurato nella città natale il Museo Carlo Zauli, e gli vennero dedicate mostre retrospettive al Museo internazionale delle ceramiche di Faenza (2002), al Museo nazionale di arte moderna di Tokio (2008), alla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia (2014) e ai Musei civici d'arte antica di Bologna (2015).

CONTATTA ACQUISTO ANTIQUARIATO


Roma | Perugia
Torna SU